La concessione del patrocinio rappresenta una forma di attestazione di apprezzamento, di adesione e di sostegno a iniziative proposte da terzi che si svolgono nel territorio provinciale, regionale o sovra regionale.

La concessione del patrocinio o altri accordi di collaborazione riguardano esclusivamente:

  1. enti pubblici
  2. enti del privato sociale, fondazioni, istituzioni private, associazioni, studi associati o privati, con comprovata attività riconosciuta a livello regionale o provinciale e per meriti scientifici, culturali e professionali
  3. gruppi autogestiti formati da assistenti sociali

con sede legale nel territorio regionale, che non hanno tutti i requisiti per richiedere l’autorizzazione all’organizzazione di attività di formazione continua per gli/le assistenti sociali.

I soggetti richiedenti una convenzione/cooperazione a un Consiglio regionale devono dichiarare di non avere altri accordi in essere con alcun altro consiglio regionale.

I soggetti richiedenti, assieme alla richiesta di patrocinio, possono proporre una collaborazione attiva all’Ordine ASTAA tramite co-progettazione e organizzazione congiunta dell’iniziativa. In tal caso, la Commissione consultiva per l’accreditamento e la formazione continua valuterà l’eventuale attribuzione di crediti formativi e/o deontologici in riferimento al Regolamento per la Formazione Continua degli Assistenti Sociali in vigore dal 1° gennaio 2020.

Al fine di valutare l’eventuale possibilità di concessione del patrocinio é necessario

  1. compilare il modulo Domanda di patrocinio collaborazione iniziative formative;
  2. inviare a segreteria@ordineastaa.it.

La domanda di concessione del patrocinio verrà valutata nella prima seduta utile del Consiglio dell’Ordine (il primo mercoledì di ogni mese).