Questa sezione raccoglie i contributi delle/degli assistenti sociali al sapere professionale.

E’ presente anche un archivio del quadrimestrale dell’Ordine degli assistenti sociali del Trentino Alto  Adige Briciole di professione pubblicato a partire dal dicembre 1995 e fino al 2010.

Chi vuole, può inviare il proprio contributo a segreteria@ordineastaa.it all’attenzione della Commissione Comunicazione e Partecipazione.

ASSISTENTE SOCIALE LA PROFESSIONE IN ITALIA

La raccolta degli editoriali del Consiglio Nazionale a partire dal 2008

PERCHÉ SONO STATO ADOTTATO. IL LIFEBOOK, LA FIABA E ALTRI SUGGERIMENTI PER RACCONTARE LA STORIA ADOTTIVA

Come raccontare al figlio le sue origini? Aspettare che faccia domande o prendere l’iniziativa? Quale immagine dare dei genitori biologici?

ANNE INCONTRI DI UNA VITA

“Ognuno di noi incontra, durante il proprio cammino di vita, situazioni molto diverse fra loro. Le tante persone che incrociamo, con le quali condividiamo dei momenti più o meno intensi, più o meno lunghi, ci lasciano qualcosa di loro …”

Il Servizio Sociale nell’emergenza del Covid-19

Risposte, sfide, sperimentazioni, lezioni. La prima ondata della pandemia da #Covid19 ha travolto il mondo e coinvolto professionalmente donne e uomini impegnati, tra gli altri, nei #ServiziSociali …

Le Storie…nei giorni del Covid-19. Marzo-Giugno 2020, voci di assistenti sociali

Le nostre storie siamo noi

Podcast – Assistenti sociali ieri, oggi e domani. Dilemmi e le prospettive della professione

Assistenti sociali ieri, oggi e domani. Dilemmi e le prospettive della professione, intervista alla prof.ssa Elisabetta Neve

BOLLETTINO PROFESSIONE ASSISTENTE SOCIALE

“Queste pagine vogliono raccogliere le voci degli assistenti sociali diventando un mezzo per stimolare lo scambio e la partecipazione di tutti i colleghi che quotidianamente sperimentano i conflitti, le contraddizioni , le responsabilità che la professione deve affrontare nel momento in cui vede attribuirsi nuove competenze e funzioni sempre più articolate e complesse”

LE DUE MADRI Storia di una bambina in affido

“Mi sento morire. Tu non dovresti amore mio, tu non dovresti starmi ancora lontana. Mi ha appena telefonato l’avvocato. E’ stato emesso il decreto …”

MAMMA E PAPÀ, MI INSEGNATE A PEDALARE?

“Avevo dieci anni e mio fratello tre. Ricordo che a casa c’era un clima insopportabile, la mamma e il papà litigavano sempre. A volte i ricordi di quei momenti sono sfuocati, ma le sensazioni no. Sono arrivata a credere che fosse colpa mia che la mamma e il papà litigavano sempre…”

DA SOLO NON CE LA FACCIO PIU’!

“La casa torna a suonare vuota. Ancora una volta Agnese è uscita di casa arrabbiata. Ha fatto salire in macchina Lili, “il suo bambino” da cui non si separa mai, ed è partita…”