In Eventi

Il sociale oggi: che valore ha? Lunedì 15 aprile 2019 dalle ore 14.30 alle ore 17.30 Aula Kessler

.

Il sociale oggi: che valore ha?

Le risposte attuali al welfare: il 15 aprile seminario a Sociologia

Dire “sociale”, oggi, cosa significa? Quale valore si genera, come lo si pratica e verso quali obiettivi? È a partire dalle suggestioni mosse da tale quesito che, lunedì 15 aprile, l’Ordine degli assistenti sociali del Trentino Alto Adige e il Dipartimento di Sociologia e ricerca sociale dell’Università di Trento s’interrogheranno, insieme, per ricomporre la complessità delle risposte ai bisogni del nostro tempo.

L’appuntamento, in agenda dalle 14.30 alle 17.30 nell’aula “Kessler” di Sociologia, offrirà una panoramica teorica e pratica delle prospettive e delle modalità possibili per creare servizi di welfare.

Ad aprire il pomeriggio sarà Annamaria Campanini, docente all’università Milano-Bicocca e presidente dell’IASSW, l’associazione internazionale delle scuole di servizio sociale. Il suo intervento – “Il valore globale del servizio sociale: analogie e differenze nel mondo” – offrirà alla platea una premessa dal profilo internazionale. A seguire, la riflessione di Carlo Borzaga, presidente di Euricse e docente di Economia politica all’università di Trento. Nel dettaglio, Borzaga cercherà di evidenziare numeri e prospettive degli investimenti nelle politiche di welfare, cercando così di superare facili stereotipi che spesso gravitano attorno all’attività sociale.

Il pomeriggio (valido per 2 crediti deontologici e 1 formativo) allargherà poi la prospettiva, dando voce alla polisemica platea di protagonisti che, quotidianamente, danno senso all’azione sociale. Tra gli ospiti: Claudio Bassetti, presidente di CNCA (Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza) che introdurrà il tema delle “comunità responsabili”; Francesca Fiori, coordinatrice del Centro Servizi Volontariato (CSV), che racconterà invece il volto (nuovo) del volontariato. In conclusione il contributo di Giliola Galvagni della commissione “montagna per tutti” della SAT, uno sguardo originale – il suo – sulle possibili risposte. Oltre i bisogni tradizionali.

Il valore del lavoro sociale oggi