"Caso Stella"

In merito alle notizie di stampa relative al caso “Stella”, il Consiglio dell’Ordine regionale degli Assistenti sociali del Trentino Alto Adige precisa che non appena la vicenda è venuta alla luce è stato lo stesso Consiglio dell’Ordine a segnalarla all’apposito organismo disciplinare senza aver atteso alcuna sollecitazione o esposto di sorta. Il Consiglio dell’Ordine precisa inoltre che l’attività del Consiglio di disciplina – regolata da precise procedure - è volta a esperire tutti i necessari approfondimenti finalizzati ad acquisire gli elementi informativi in ordine alla esigenza di tutela del minore, in primis, e di tutti i soggetti coinvolti nella situazione.

F.to Il Consiglio